Assign modules on offcanvas module position to make them visible in the sidebar.

LA CHIUSA DI CASALECCHIO DI RENO

La Chiusa di Casalecchio è uno sbarramento artificiale realizzato a metà del XIV secolo lungo il corso del Reno che consente di derivare una parte delle acque del fiume per sfruttarle artificialmente attraverso un canale eponimo (il canale di Reno), il quale ha contribuito in larga parte alle fortune economiche e alla difesa idraulica della città di Bologna dal medioevo fino ai giorni nostri.


La Chiusa e le opere idrauliche ad essa collegate sono espressione di una tecnologia paleoindustriale di grande impatto monumentale e paesaggistico e vanno considerate come uno dei siti di “archeologia delle acque” più interessanti e significativi d’Europa. 

Quello che oggi si può ammirare altro non è che la struttura originale “arricchita” dalla secolare opera manutentiva e conservativa svolta dal Consorzio della Chiusa di Casalecchio e del Canale di Reno. L’unica novità significativa è costituita dal mantello di copertura dello scivolo, in legno fino al 1893, poi sostituito da lastre di granito con successivi interventi completati nel 1967.

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.